spiaggia rimini

La spiaggia di Rimini

Sin dall’apertura del primo Stabilimento dei Bagni, nel 1843, la zona intorno al Grand Hotel e al Parco Fellini è stata ilò centro della vita balneare riminese. Prima di diventare il cuore della Riviera Romagnola, l’antica Ariminum fu un porto di primaria importanza, come testimonia il celebre Mosaico delle Barche, conservato al Museo della Città, dov’è rappresentato l’approdo di una nave.

Tuttora la “palata” del porto e la passeggiata prediletta dai riminesi: numerose le poveracciaie, imbarcazioni per la pesca delle vongole che affollano il Porto Canale, popolato da marinai e pescatori, mentre su via vespucci, parallela al lungomare, si affacciano ristoranti, boutque e pub di tendenza.

Le spiagge di Rimini

Miramare

Miramare

Tra le spiaggie comprese entro i confini comunali di Rimini, tutte collegati al centro da comodi autobus, vi sono Bellariva, vivina sia al Castello Rimini Sud dell’A14 sia all’aeroporto di Miramare, e Marebello, sempre in direzione Riccione, località caratterizzata dalla spiaggia particolarmente ampia.

Ancora più a sud si trova Miramare equidistante (5km)  sia da Rimini sia da Riccione, nota oltre che per il Luna Park anche per il Centro termale  Riminiterme. Miramare è anche sede dell’aeroporto internazionale Federico Fellini. Ultima nata fra le frazioni di Rimini è infine Rivazzurra, dove alle strutture ricettive si aggiunge Fiabilandia, il parco di divertismento nato nel 1966.

Rivabella

In direzione nord c’è poi Rivabella, a 2 km dal centro di Rimini, con una spiaggia particolarmente adatta ai bambini perchè riparata dalle scogliere. Dalla fonte Pantera, a poche centinaia di metri dalla spiaggia, si può bere acqua purissima.

Viserba e Torre Pedrera

torre pedrera

La prima stazione balneare sorta a nord di Rimini fu invece Viserba, nata alla fine dell’800. Oltre alle attrezzature turistiche Viserba offre la possibilità di assaporare l’acqua diuretica  della Fonte Sacramora, attingendo direttamente alla fonte, ad accesso libero.

A Viserba si trova anche il Parco d’Italia in Miniatura, una tra le più note attrattive della Riviera Romagnola. Prima di giungere alla Torre Pedrera, la frazione più a nord, a 7 km dal centro storico, si incontra la località di Viserbella, dove ha sede il Museo della Piccola Pesca  e conchiglie del Mediterraneo.

Torre Pedrera infine, prende il nome dalla torre di avvistamento fatta costruire nel 1673 dal governo pontificio, in origine “ Torre della Pedreira“, dall’abitudine degli abitanti  del luogo di costruire le proprie case con le pietre ricavate dal letto del fiume.

La Nuova darsena

darsena rimini

Appena fuori  dal centro storico, l’antico insediamento di San Giuliano comprende, oltre al vero e proprio “Borgo” , anche la zona della Nuova darsena, il Porto Turistico Marina di Rimini, inaugurato nel 2002  e ritenuto dai esperti uno dei più attrezzati del Mediterraneo.

Animata da eventi culturali e sportivi, la Nuova darsena comprende anche la passeggiata sopraelevata, lunga 1300 m  che costeggia la banchina.